San Pier Giuliano Eymard (1811-1868)
  «Ha cercato la risposta ai bisogni del suo tempo e l’ha trovata nell’amore di Dio manifestato in modo speciale dal dono di Cristo nell’Eucaristia» (Regola di vita, 2).

«Sono stato proprio come Giacobbe, sempre in cammino». Con queste parole il padre Eymard riassume, nella piena maturità, il percorso della sua storia. Sempre in cammino perché si è lasciato condurre dallo Spirito per vie imprevedibili...

segue
 
 
Regina del Cenacolo
  La devozione alla Vergine Maria
in San Pier Giuliano Eymard

San Pier Giuliano Eymard invita i fedeli a fare dell’Eucaristia il centro della loro vita personale e comunitaria. Uno dei più autorevoli studiosi di questo santo, traccia per noi la storia della sua vocazione eucaristica fortemente segnata dalla devozione alla Madonna

Nel 1995, poco prima di Luigi Maria Grignion de Montfort, san Pier Giuliano Eymard è stato inscritto nel calendario liturgico della Chiesa cattolica. Chi è il padre Eymard? Quale posto la Vergine Maria ha occupato nella sua vita? E quale messaggio ci lascia a questo riguardo? La sua devozione verso la Vergine Maria si radica nella sua infanzia e si rivela negli avvenimenti legati ad alcuni santuari della Madonna...

segue
 
 
La storia dei Padri Sacramentini
  Quali sono gli avvenimenti successivi alla morte di san Pier Giuliano Eymard e qual’è la storia della congregazione sacramentina da lui fondata? La risposta in questo saggio le cui linee fondamentali sonoriprese dalla biografia dell’Eymard (Pier Giuliano Eymard, apostolo dell’Eucaristia, ed. Centro Eucaristico) scritta da André Guitton.

Quel primo agosto 1868 era un sabato, giorno tradizionalmente dedicato alla Vergine Maria. Alle 14,30 del pomeriggio, Pier Giuliano Eymard rendeva la sua anima a Dio nell’umile casa di La Mure, quella della sua famiglia, circondato dalle sue sorelle e con il solo padre Chanuet in rappresentanza della famiglia religiosa da lui fondata.
Aveva 57 anni e mezzo...

segue
 
 
Anniversario 150° Sacramentini
  2006 – 13 maggio – 2007
Anno del 150° anniversario della fondazione
della Congregazione dei Padri Sacramentini

Il 150° anniversario della fondazione della Congregazione del Santissimo Sacramento, in Italia più familiarmente conosciuti come Padri Sacramentini (13 maggio 1856), si colloca nella scia del XXXIII° Capitolo e dopo lo speciale anno dedicato all’Eucaristia, conclusosi con il Sinodo dei Vescovi dello scorso ottobre. Il Consiglio generale della Congregazione propone che questo anniversario sia celebrato nel corso di un intero anno (2006 – 13 maggio – 2007) seguendo il calendario già delle date più significative e delle feste liturgiche proprie della Congregazione.


segue